Volare, oh oh

Dunque, prima si sale. Poi si va in piano. Poi giù in picchiata.
Montagne russe.
Arrivata alla rilettura con matita in mano degli ultimi tre capitoli di Esbat, mi sono resa conto che funziona quasi allo stesso modo. Si sale (in tensione) nella prima parte. Si va in piano per un po’ di capitoli (con qualche intralcio che DEVO sistemare), e poi si fila. Anche benino, mi viene da dire quando sono di buon umore.
E’ così che va nelle storie? C’è sempre una struttura tripartita (Allegretto-Andante- Presto con fuoco)?

Meditabonda, vado a compiere l’ennesimo massacro (in Sopdet).

Tag: ,

4 Risposte to “Volare, oh oh”

  1. Mele Says:

    A proposito di Sopdet: Tanto ciula tanto si lamenta, eh? Chi ha il pane non ha i denti. Accidenti.
    (Teh, oggi sono passata in fumetteria. L’ultimo numero di InuYasha che ho è il 55, quello che c’era oggi è il 63.)

    E altro che volare! Ad un certo punto usciva uno dallo schermo e ti prendeva a mazzate nel basso ventre…
    Sai, no, quando inizi a mordicchiarti le dita cogli occhi infiammati perché non sbatti le palpebre? Ecco. Quando l’Andante inizia a “scappare”.

    Occielo, mi vengono le palpitazioni.
    Dimmi come posso fare a leggere Sopdet se mi manda in ansia?

  2. Anghelos Says:

    Risposta-che-vale-sempre: dipende (in questo caso dalle storie XD). Lo schema che hai delineato sembra uno di quelli semplici ma sempre efficaci, ma secondo me è che si adatta particolarmente bene al genere di storia che stai raccontando.
    Molto fine, detto senza ironia, descrivere l’andatura in termini musicali. E’ qualcosa che molti scrittori dimenticano (e purtroppo sono tra questi).

  3. Teiresias Says:

    E’ uno schema come un altro 😄
    Sono tornato da poco dall’Irlanda e connetto poco… però ho trovato una meraviglia a soli 10 euro *_* “The Stand” di Stephen King (il nostro l’Ombra dello Scorpione), e in una settimana sono arrivato a pagina 250…quell’uomo è un genio perfino in originale che fila come un treno.

    Fine dello slero di Teiresias 😄

  4. laramanni Says:

    The Stand in originale! LO VOGLIO ANCHE IO! xD
    Oh, Anghelos,io ho la fissa della musica: ma mi accorgo a posteriori del parallelo, purtroppo.
    Mele…Oddio…è un guaio. Sopdet manda in ansia. Almeno un poquito…xDDD

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: