Bussano

“Ma guarda che amore di gattino”, dice la mia amica Marta.
“Già già”, faccio io, tramortita dal caldo, dall’umidità, dallo spaesamento cittadino, dalla lettura di Pan, da Sarah Palin e da qualche altro centinaio di cose (perchè nel numero 28 di Bleach il capitano Kuchichi è diventato un mollaccione? Perchè Banana Yoshimoto scrive sempre lo stesso libro da anni? E’ cominciata la nuova serie di Heroes? Dovrei tagliarmi i capelli o lasciarli crescere?).
“Ma non ti piacciono i gatti? Una volta ti piacevano”, sbuffa Marta.
“Certo che mi piacciono…è che secondo me i gatti, prima o poi, si stufano di essere trattati come dei cretini”.
“A te il caldo fa brutti effetti”.
“Sono d’accordo. E comunque…”
“Lara? Lara? Che hai, ti senti male?”
“Sto benissimo. Però mi è venuta un’idea”.

Eh già. Un’idea buffa ma che mi attira molto. E che magari, chissà, metterò in pratica quando sarà finita la famigerata trilogia.
Un’idea che risponde a quel vecchio esempio di come si possa fare narrativa fantastica in due frasi, attribuito un po’ a tutti (King incluso). Cito a memoria:
“Un ultimo uomo è rimasto sulla terra. Bussano alla porta”.
Ecco (e i vampiri non c’entrano niente, lo giuro. Niente rifacimento di Io sono leggenda, lo giuro).

Annunci

Tag: ,

18 Risposte to “Bussano”

  1. Mele Says:

    Bussano a quest’ora del mattino, chi sarà mai? (Il Conte Draaacula, minchia.)
    Mmh… lì il gatto aveva fatto una brutta fine… (Ma non siamo qui a sfamare tutti i gatti del circondario!)

    GhGh!! Qui fa freddo, qui si congela! (25 gradi, ma un vento… Mele si aggrappa al suo saldo convivente per non essere spazzata via)

    M’immagino il gatto mannaro (o il gatto di Cheshire?) che mi aspettano fuori di casa (vorranno rubare le palline della mia micia? Wof! Qui siamo attrezzati per difenderci al meglio!)

    Occielo, avevo visto una raccolta di racconti di scrittrici giapponesi sulla figura della donna nipponica moderna. Non l’ho preso (avevo finito i soldi, ehm…), ma mi sono chiesta, che cosa scrive la Yoshimoto da anni a questa parte? (Se ricomincio a lavorare però lo prendo.)

    (PS: Ghii! Hai visto che questa volta ho commentato dalla parte giusta? Ah, e non farmi più uno scherzetto come la volta scorsa, che sono andata in crisi creativa per i miei personaggi OOC.)

  2. laramanni Says:

    L’ho visto, l’ho visto!!! Sei un tesoro: ma non andarmi in crisi creativa, quella discussione partiva dall’apprezzamento verso le tue storie! 🙂
    Ecco, i gatti…c’entrano, in effetti…Dopo averne fatto fuori uno in Esbat mi piacerebbe tornare sulla questione. Per ora, però, prendo appunti e mi dedico ai progetti già in corso.
    La Yoshimoto scrive in continuazione, ma dopo Kitchen mi annoio tutte le volte…xD

  3. La turriaca Says:

    C’è un esempio di Vargaa Llosa (in “Lettere a un aspirante romanziere”, che cita il più breve racconto del mondo – lui dice – che sarebbe quello di Augusto Monterroso:
    “Quando si svegliò, il dinosauro era ancora lì”.
    Magari un dinosauro che bussa alla porta può servire?

  4. La turriaca Says:

    Intendevo Vargas Llosa…
    Scusate.
    🙂

  5. Mr.Tambourine Says:

    Ma Llosa sta per “iosa” in Italiano?

  6. Anonimo Says:

    Mi torna alla mente il primo “libro da adulti” che lessi da ragazzino (era un libro dai dodici anni in su, di quelle collane per ragazzini…disgraziatamente finì sul mio letto che ne avevo 8, e fu una rivelazione XD), intitolato “La società dei gatti assassini”, che era…WOW! Ancora oggi rimane uno dei miei libri preferiti 😀 ed è molto in linea con il pensiero del tuo post (e comunque, anch’io ho avuto quell’idea…con i piccioni, però. E al ritorno dall’Irlanda, dove ci sono centinaia di corvi e pochissimi piccioni, puoi ben immaginare come si stia evolvendo la cosa <_<)…
    E la regola del What if? è sempre valida, comunque u_u io uso soprattutto quella per scrivere.

    Ah, i consigli:
    1) Bleach mi fa schifo.
    2) Perché la Yoshimoto non sa scrivere.
    3) Comincia fra poco XD il 22 settembre con due puntate di seguito!
    4) Falli crescere, che è sempre meglio XD Parola di chi li ha lunghi fino al sedere!

  7. laramanni Says:

    Teiresias (sei tu, vero?): i piccioni…..beh, c’entrano anche loro….xDDD Mi sa che abbiamo avuto un’idea MOLTO simile…xDDDD
    Meno male, non mi sono persa Heroes…(sui capelli, ci sto pensando seriamente)
    Tamburino, mi sa di no…xD
    Turriaca: consiglio MOLTO utile.xDDD

  8. Mele Says:

    Gatti e piccioni: L’altro giorno ho trovato un mio colombo nell’orto senza testa e coll’anellino morsicato. Però non dev’essere stato un gatto…
    A mangiarsi il merlo (trovate piume e poco altro), però sì.
    Ci sono i gatti di piuma e i gatti di pelo (eeh, perle di saggezza…!): se uno è di piuma mangia gli uccelli e non guarda neanche i mammiferi, e viceversa, fai attenzione.

    (Postilla: i capelli lunghi abbassano, i corti slanciano. Fai tu.)

  9. l3la Says:

    “Iernotte a tarda ora, i Tommyknocker, i Tommyknocker, hanno bussato e oggi ancora.”
    Magari non c’entra molto, ma lo sto leggendo ora e questa frase mi è rimasta in testa 😛
    Avendo avuto un gatto randagio e decisamente ribelle (quando le cose non gli andavano bene mordeva chiunque) credo anche io che non amino essere trattati da cretini 😀
    Uh, “La società dei gatti assassini” è anche uno dei miei libri preferiti (ed è la prima volta che trovo un’altra persona che l’abbia letto xD)
    Ah, e per i capelli: lunghi, lunghi!

  10. Laurie Says:

    La rivolta dei gatti?
    (A random, mi sono ricordata di un episodio di Sandman)

  11. Laurie Says:

    And dopo attenta meditazione le domande:
    1) Ah ma è uscito? *Lau deve recuperare dopo la pausa di Agosto* E hai notato come Tite si sta sputtanando da solo?
    2) Mi sa che la Banana ha avuto delle belle idee in principio, poi dopo ha riciclato. Un po’ come certe autrici di shoujo. Anzi ‘sta donna sta diventando sempre di più autrice di shoujo.
    3) E io che devo finire la prima stagione di Heroes. ù_ù
    4) Ah non so se li hai lunghi si tagliano xD Anzi solidarizzo in questo caso, e li taglio anch’io.
    E oh! voglio Pan di Dimitri ù_ù Basta, deciso, lo compro.

  12. laramanni Says:

    Compralo, vale, vale, vale!!!!! Sono incantata (Incantata, meglio).
    Dunque, Bleach mi sta deprimendo, Banana ricicla, verissimo, Tommyknockers è un capolavoro, voglio assolutamente “La società dei gatti assassini”.
    Capelli. Sono lunghi fino alle spalle, attualmente: quella lunghezza fetente che non si sopporta….ci penso, ci penso….xD

  13. Teiresias Says:

    Sì, ero io XD

  14. Blackvirgo Says:

    Gatti cretini? Al limite te lo fanno credere per poi approfittarne… no, sono degli adorabili manipolatori, ruffiani, liberi e saggi. E loro sanno. Sempre. Tutto. E pretendono sempre la ragione. In genere ce l’hanno pure.
    Ok, sono di parte.
    Ma come si fa a vivere senza un gatto? O meglio due?
    I capelli? Dipende. Se servono a qualche proposito lunghi. Poi corti: liberazione!!!!!!!

  15. Guimi Says:

    Questi tuoi post semi-criptici mi piacciono in maniera esagerata.
    Non vedo l’ora di sapere cosa ne uscirà fuori.
    Attenderò pazientemente, ma con ansia xD

  16. laramanni Says:

    Oh Guimi! Mi sa che ci vorrà un pochino prima di saperlo…prima che io stessa lo sappia! xDDDD
    Blackvirgo, io ADORO i gatti. Ma. Ma.Ma. xDDD
    (quasi quasi taglio…)

  17. Guimi Says:

    Ma questo è irrilevante xD
    E poi mi fido di quello che potrebbe uscire dalle tue manine [nonostante internet e le interruzioni xP]

  18. laramanni Says:

    Santa donna! xD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: