Laralimerick

Proprio dal fondo dello scaffale è saltato fuori un libro di Limerick di Edward Lear.
Avevo una passione sconfinata per i Limerick, anni fa: se non avete voglia di cliccare il link, riassumo. Sono piccole poesie di cinque versi, con schema AABBA, ironiche, o paradossali.
Ho provato a farne uno:

C’era una  triste ragazza bionda
Che guardava i cortei dell’Onda
Poteva anche sfilare
Invece di frignare
Quella malinconica ragazza bionda

Mmm. Mi sa che nel mio stato d’animo non sono brava a fare Limerick divertenti.
Chi vuole provare?

Annunci

Tag: ,

7 Risposte to “Laralimerick”

  1. Skeight Says:

    Eh i limerick *O* li ho scoperti alle medie grazie al diario “Sottobanco”, e un tempo ne scrivevo abbastanza. Qui su pc ho ancora salvati alcuni limerick satirici che ho scritto in occasione delle elezioni europee del 2004 (o erano le regionali del 2005? Sembrano passati millenni…) e pubblicato su SF (un archivio di scrittura amatoriale). Già che si sono li ricopio:

    Un presidente operaio di Milano
    scriveva canzoni in napoletano
    pensando “Ma che scaltro!
    In realtà sono tutt’altro…
    un po’ come i ‘cavalli’ di Mangano”.

    Un leader post-fascista di Bologna
    da gran tempo Palazzo Chigi sogna
    e per raggiungerlo un dì
    si traveste da diccì,
    o anche da industriale, alla bisogna.

    Un vecchio socialista riesumato
    ha preso il due per cento, ed è beato:
    “Venghino signori!
    questo tot di elettori
    al miglior offerente è aggiudicato!”

    Un bergamasco impavido leghista
    vota Lega perché anticomunista:
    adesso il poveretto
    piange e batte il petto
    perché a Bergamo la Lega va a sinistra.

    Un utente di SF del foggiano
    satirizzava il governo italiano.
    Gli chiese un di Crotone:
    “Scusa, e l’opposizione?”
    “Dimmi dov’è, e dopo ne parliamo”

  2. Lara Says:

    Angelo, ma sono STUPENDI!!!!!
    xDDD
    Ma sai che non pensavo che ci fossero molti altri limerickofili?

  3. Skeight Says:

    E infatti non credo che siamo molti… o almeno, non dovremmo essere in aumento. Alcuni limerick molto carini li aveva scritti Gianni Rodari, ma già questo rende l’idea di come siano considerati più cose per ragazzi che altro

  4. Rohchan Says:

    ehm…
    ok, non sapevo che questi cosi si chiamassero limerick. Anch’io avevo il diario sottobanco, alle medie. In seconda, per essere precisi. Bianco.

    Però non trovo chissà cosa in queste specie di filastrocche…non particolare bellezza nè particolare acutezza o sarcasmo…in generale eh…mica i vostri.
    Forse sono io che non li capisco…>> questo è facile…

  5. Skeight Says:

    Mi avete fatto tornare in mente vecchie cose… ho trovato un link di Giampiero Orselli con parecchi limerick: http://www.giampierorselli.it/limeric2.htm

  6. Lara Says:

    Skeight, sei UN MITO.
    Rohchan…beh, io ho cominciato ad affezionarmi ai Limerick dopo aver visto Re Lear…sono strani, non hanno la grazia e la delicatezza degli haiku, e non sono proprio “poesie”…sono nonsense a tutti gli effetti.
    Non so perchè, ma mi ci trovo a mio agio. xDDD

  7. Rohchan Says:

    Spesso ci troviamo a nostro agio in situazioni che mai ci saremmo aspettati, Lara..^^
    Non è mica necessario trovare sempre un perchè..^_-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: