Un caso di paranoia

Scena. E’ pomeriggio avanzato. Lara sta leggendo (un vecchio e meraviglioso libro di Marguerite Yourcenar, L’opera al nero). Squilla il telefono. E’ LUI. L’editore. Panico puro. Gentilissimo e affabile, mi preannuncia la scheda dell’editor su Esbat.
Scatta la paranoia.
Lara (balbettando): E….e….eccoooooooo…maaaaa gli èèèèè p-p-piac-ciuto?
Editore: Certo, certo. Però nel nuovo testo rispetto al primo…
Lara (semisvenuta). N-non va beeeneee?
Editore: Ma no, ma no. Ci sono solo delle sovrapposizioni che…
Lara (con il telefonino che saltella nella mano sempre più tremante): Allora ho s-s-s-sbagliaaato?
Editore: MA NO! Semplicemente, cominciamo a lavorare!
Lara (con l’autostima nei talloni): Eh eh…veeeerooooo.

Ok, mi detesto ufficialmente. E’ NORMALE lavorare in editing, cambiare le cose, ragionare con una persona terza. Normale e FONDAMENTALE.
Possibile che io prenda tutto come una bocciatura?
Lara è una frana. Uffa.

Annunci

Tag:

19 Risposte to “Un caso di paranoia”

  1. Roberto (YD) Says:

    Allora, diciamo che di frane così ce ne vorrebbero di più … 🙂

  2. laramanni Says:

    Oh! Oh saggio, sai quanto lavoro per gli psichiatri, poi? 🙂

  3. Rohchan Says:

    Ma no che non sei una frana, stellina!!!
    E’ normale, Esbat è una TUA creatura e ci sei affezionata.
    E poi, personalmente, se capitasse a me un lavoro di editing andrei nel panico più totale; da una parte la paura di deludere le aspettative di chi ha deciso di pubblicare la mia storia, dall’altra l’inevitabile morsa allo stomaco che deriva dal mettere la mia creatura nelle mani di un altro che la smonta, analizza e rimonta nemmeno fosse una costruzione fatta coi Lego.
    Terrificante.
    Ma SU!!!! Spalle dritte e testa alta, Lara…l’editor ti dirà cosa secondo lui non va, e tu gli spiegherai il tuo punto di vista…e se non dovessero essere compatibili, sono sicura troverai una soluzione da lasciarci a bocca aperta…^_^
    Ganbatte!!! Faccio il tifo per te, lo sai!!!! ^*^

  4. Luthien Says:

    Un paio di respiri profondi…
    conta fino a cinque
    ancora un paio di respiri, espandi bene i polmoni!
    Tranquilla, chiudi gli occhi…
    Eccoci, sei pronta per il grande volo e spiega bene le ali!
    Sono sicura che va già bene!!!
    ^___^

  5. laramanni Says:

    L’ho fatto! E ho anche parlato con l’editor al telefono: è FANTASTICO!!!!! Sono felicissima di lavorare con lui! Mi ha detto due cose che sono assolutamente vere, specie nei primi capitoli, sulla difficoltà di capire quando è la Sensei che pensa e quando è la narratrice. E’ proprio così! E’ uno dei punti che mi hanno fatto più dannare, e che neanche in terza revisione ero riuscita a risolvere del tutto. Ma adesso sono sicura che ci riuscirò!!!
    (certo che sono PROPRIO una frana) 🙂

  6. Faffy Says:

    XD Ma dai! Ti rendi conto a che punto è arrivato il tuo “Esbat”?? Non era proprio quello che volevi? Altro che frana!! Alla faccia della frana! XDXDXD

  7. Kira Says:

    stai lavorando sodo e piano piano tutto andrà al suo posto!!

    anch’io voglio essere una frana come te!! T^T

    XDDD

  8. laramanni Says:

    Frana frana e frana. Insisto! 🙂

  9. Laurie Says:

    Sei una frana, sì. Sei una bellissima frana che ha travolto un bel po’ di persone *__*
    *spuccia Laruccia*
    Hai solo un pochino d’ansia da prestazione: dai, non è niente di grave.

  10. laramanni Says:

    ADORO la mia psicologa personale!!!!!!!!! 🙂

  11. Mele Says:

    Per me, ti stai facendo un altro paio di spasimanti.

  12. Skeight Says:

    L’ansia da prestazione è tipicamente maschile; quindi reprimila XD

  13. Lara Says:

    Oh Mele, ma secondo te dovrei avere un esercito di spasimanti. xDDDDDDDD
    Smentisco!
    Ske…ci sto provando! Mica so se ci riesco, però!

  14. Totosai Says:

    Quando si ha lavorato tanto per un obiettivo… e si vede un possibile ostacolo … è ovvio ci sia “panico”!!!
    E’ normale!
    Ed è altrettanto normale che se qualcuno gioca con le tue cose, ti dia fastidio! Personalmente io odio i reviewer (quando si pubblica qualcosa di scientifico… 2-3 persone leggono e fanno le pulci)… però spesso hanno ragione e se non sono malefici e stronzi, aiutano ad innalzare la qualità del lavoro.
    Quando, circa 8 mesi fa, un esperto di standardizzazione mi ha mandato il suo commento sul mio lavoro… per poco non mi mettevo a piangere!!!
    Poi… passin passino… si procede.

    Sei brava, sei caparbia, scrivi bene… vedrai che ce la fai!!!
    (se poi l’editor è anche gentile… bello!)

    Ciao, bacioni

    J

  15. laramanni Says:

    Ciao Spadaio! Ma, come dice il Maestro, senza l’editor non si va da nessuna parte: uno sguardo terzo, appassionato e coinvolto, ma terzo, è indispensabile. Oltretutto io ho avuto anche la fortuna non solo di avere un bravo editor. Ma, prima, di aver avuto VOI, con i vostri commenti…Quello è un pre-editing bello e buono: alcune notazioni fatte all’epoca della pubblicazione on line di Esbat sono state chiave per me…

  16. Totosai Says:

    potremmo prendere spunto da questa discussione e sviluppare un articolo socio-orga-geriale sull’utilità di quelli che i rozzi chiamano rompicoglioni.

    Ho ottimi esempi…

  17. laramanni Says:

    Vai con gli esempi! 🙂

  18. Totosai Says:

    Allora…. fammi pensare…. ottimi esempi di rompicoglioni…

    Beh, evitiamo la falsa modestia, inizio con me stesso. A rompere le balle son proprio bravo.
    Poi non sottovaluterei il mio prof di riferimento, il capo dipartimento, vari miei colleghi, i canturini in generale (ho indizi che abbiano lezioni di rompicoglionaggine durante tutto il ciclo di studi sin dalle elementari)…
    Poi… beh, la lista è sterminata. Non vorrei intasarti il blog >:->

  19. laramanni Says:

    Intasa pure: sto prendendo appunti per il prossimo romanzo. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: