…forse sognare…

I sogni sono porte.
Questa è una frase che i lettori del primo Esbat non ricorderanno: infatti non c’era. Non che sia una frase nuovissima, originale o particolarmente bella. Però mi serviva e mi serve.
Perchè penso davvero che senza i sogni chi scrive sarebbe nei guai: specie nel tipo di storie che piacciono a me da lettrice e da scrivente, quelle dove è facile imbattersi in una tempesta di sabbia assassina o in monete d’oro che resuscitano i morti.
La cosa difficile è riuscire a passare da una cosa all’altra (Francesco Dimitri direbbe da un Aspetto all’altro) senza cambiare “troppo” registro. Insomma, passare dall’assolutamente concreto all’assolutamente onirico restando credibili in tutti e due i casi.

Lo so, è il terzo post in tre giorni che riguarda questioni di scrittura: si vede che ho quasi finito il primo capitolo?

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “…forse sognare…”

  1. Rohchan Says:

    …senza sogni non saremmo nulla, e non solo a livello di scrittura…
    quante volte si scappa di qui per andare di là, in quel mondo speciale?
    E ovviamente, chi sa descrivere i suoi sogni, regalarli agli altri, o scrivere come se fosse dentro un sogno, ha tutta la mia stima incondizionata…e comunque, io la trovo una bella frase. Un aforisma degno di nota.
    Semplice, chiaro, conciso. Decisamente tuo…^^

    Hai ragione…mantenere il registro adatto è un pasticcio. Troppo onirico rimane evanescente, impalpabile…però troppo pesante.
    E allo stesso modo, se non si riesce a volare un pochino è un disastro nel senso opposto. Si rischia di far venire sonno…
    però come si fa a mantenere un registro che vada bene per entrambi….? C’è da farsi venire mal di testa…@_@ Io ancora adesso, rileggendo le cose che ho pubblicato, mi chiedo se ho fatto bene o male, se avrei potuto fare meglio.

    Sì, si vede che hai quasi finito il primo capitolo…^_^
    quando lo posti?
    Eh?
    Eh?
    Eh?
    *_*

  2. Lara Manni Says:

    xD Pubblico forse lunedì, se riesco a scrivere le ultime venti righe oggi e soprattutto a lavorare di lima nel week end. Vi avverto che sarà molto, molto, molto nero. Più del solito, ehm.
    Oh, Rohchan, come sono felice che tu mi capisca: il registro è un disastro, quando si sdoppia. Proprio per i motivi che hai indicato tu: non deve essere troppo aereo, non deve impattare con un tono troppo concreto…Che casino. 🙂
    Ps. Ma le tue cose sono adorabili, tu riesci a tenere la via doppia, giuro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: