Tagliatele la testa

Sono pigra. Oggi in modo particolare, eppure come al solito avrei un sacco di cose da fare.  Ho perso anche un po’ di tempo a leggere un lunghissimo articolo di Pietro Citati su Peter Pan e Alice, e mi è venuto in mente Francesco Dimitri.
Il quale annuncia proprio oggi sul suo blog il suo nuovo romanzo: che è proprio Alice!
E io non vedo l’ora: Alice è stata la “mia” favola, quando ero piccola.  Passavo i pomeriggi davanti allo specchio, sperando che all’improvviso diventasse fluido per poter passare “di là”. Però ne avevo anche una paura tremenda.
Perchè Alice fa paura. Alice è nera. E’ l’Altrove. E’ quel che non si conosce. E’ “ciò che è in alto è come ciò che in basso”. E’ alchimia.
Per questo mi veniva da sorridere quando leggevo che Citati lo definisce “libro esoterico e popolare”.
E’ verissimo, però perchè Citati ha tolto proprio la dimensione della paura?
(Del resto l’ha tolta anche in Peter Pan: dire che James Barrie “cinguetta” fa un po’ impressione, almeno a me).

Annunci

Tag: ,

Una Risposta to “Tagliatele la testa”

  1. Laurie Says:

    Alice è il libro più citato in psicologia per cui dovrò rileggerlo (e leggere il seguito). Non mi ha mai fatto troppa paura (be’, sì, la Regina di Cuori sì) ma mi ha coinvolta molto per i dilemmi che pone al lettore.
    E’ un mondo onirico, quello descritto da Carroll, e i sogni sono più pericolosi di quel che si creda. Stavo giusto leggendo ieri Sandman, quando Morte si stupisce che gli uomini hanno paure di lei e non di suo fratello Sogno, che è molto più spaventoso.
    (Ma Dimitri sta pensando di rileggere in chiave moderno i cari vecchi romanzi fantastici? Cioè wow!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: