Arrivi

Mi è arrivata una bellissima fan art, appena riesco la posto!
Ed è arrivato un articolo di Gamberetta, a cui vi rimando.

Annunci

Tag:

22 Risposte to “Arrivi”

  1. Hannah Says:

    Leggendo le recensioni, gli articoli e i commenti mi viene sempre più voglia di leggere Esbat…X.X uffa!!! Basta, oggi vado e me lo compro!!!!Non resisto più!!

  2. Teiresias Says:

    Sono felice. Appena arriva nella mia libreria, lo compro e inizio a convertire i miei conoscenti XD come va con Midnight, a proposito? 😀

  3. Laurie Says:

    Fan art!! *ççç*
    Io l’altro giorno in libreria ho fatto una simpatica campagna di viral marketing
    http://www.ilmondoquasinuovo.com/2009/05/viral-marketing-come-aumentare.html
    xD
    Non era così in basso ma non mi sta bene che una roba chiamata il sangue nero del vampiro stia più in alto di Esbat x°D

  4. Lara Manni Says:

    Hannah, grazie!!!! E grazie Teiresias! Con Midnight a meraviglia 🙂
    Lau. SI! SI!
    (ammetto di averlo fatto anche io, ehm…)

  5. Ele Says:

    Da Gamberetta è spuntato fuori un altro mio vecchio lettore, è il secondo, se Esbat vende ancora un po’ ne avrò un bel gruppetto *_*;;
    COmunque io faccio l’anti-viral descritto coi libri che non mi piacciono xDDD

  6. Hannah Says:

    “Il sangue nero del vampiro”??? O.o
    ‘mazza.

  7. Laurie Says:

    (ammetto di averlo fatto anche io, ehm…) -> x°DDDD ben fatto, Larù, ben fatto!!

  8. Simone Says:

    Vedo che la mia tecnica ha avuto successo! E già che ci siete, a questo punto, mettete in vista anche il mio di libro… sempre se lo trovate ^^.

    Per Lara: in bocca al lupo per il libro!

    Simone

  9. Lara Manni Says:

    Simone, lo faremo! Saremo virali ovunque e dovunque 🙂
    Ele, anche questo è viral marketing, in effetti! xD

  10. Hannah Says:

    Scusate l’ingenua (?) stoltezza della presente povera(??) disperata tentata autrice.
    Qualche anima Pia può spiegarmi cos’è il viral marketing? Q_Q

  11. Lara Manni Says:

    Per essere sincera, non lo so esattamente neanche io. Da quanto ho capito, è il marketing fatto dal basso, insomma dagli utenti. 🙂

  12. Hannah Says:

    O.o…
    Oooooh. Capisco. *si illumina d’immenso*
    XD
    Scempiaggine della sottoscritta a parte, grazie mille. Anche per la pazienza di sopportare una domanda scema come questa. 😉

  13. Laurie Says:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Marketing_virale
    Una campagna di viral marketing bellissima è quella per il telefilm True Blood, dove hanno creato i poster di un sito fake per incontri umani/vampiri e di una chiesa americana contro i vampiri, tra le altre cose.
    xD
    Ok, ho capito che la mia missione sarà risistemare i libri nelle libreria *sìsì*

  14. Simone Says:

    Diciamo che quel video e quel post sono più uno scherzo che altro. Comunque l’idea, tanto per dirla a parole mie (non sono un pubblicitario!) è di fare una pubblicità che non sembri una pubblicità agli occhi degli acquirenti, così da rendere il “prodotto” più interessante, oppure stimolando le persone a pubblicizzare la cosa a loro volta, come ha detto Lara.

    Per dire, se tu vai in libreria e dici “ah che bello c’è il libro di Navarra” e poi lo metti appunto sopra a tutti gli altri è un modo per attirare l’attenzione e far vendere il libro di più. Ma appunto ripeto il mio era uno scherzo (anche se magari potreste farlo davvero) e non sono esperto di queste cose.

    Simone

  15. Ele Says:

    Sì, è una specie di marketing che si basa sul passaparola, però involontario, nel senso che deve sembrare del tutto naturale e contemporaneamente creare curiosità attoro al prodotto (che spesso non è nemmeno menzionato).
    In Italia avevano tentato un viral meraviglioso con la serie di Romanzo Criminale, in cui erano stati portati i busti raffiguranti i protagonisti in un parco di Roma, e l’ultimo giorno – quello di messa in onda della serie- dei finti vandali nella notte li avrebbero ridotti in pezzi. Peccato che quel coglione di Alemanno li ha fatti rimuovere anzitempo perché “Non bisogna mitizzare una bamnda criminale”, peccato che se si fosse sbattuto a leggere (cosa che dubito abbia mai fatto in vita sua) avrebbe visto che nella vera banda della Magliana non c’era nessun Libanese e soci, sono personaggi di finzione e_e

  16. Lara Manni Says:

    Un busto del Demone al Pincio che effetto farebbe? 🙂

  17. Rew Says:

    Susanna Tamaro è diventata famosa grazie al passaparola

  18. demonio pellegrino Says:

    Lara Manni come Susanna Tamaro. Mi piace.

  19. Lara Manni Says:

    Ugh.

  20. Ele Says:

    “Un busto del Demone al Pincio che effetto farebbe? 🙂 ”

    Pellegrinaggio fangirl – fuck yeah xD!

  21. Laurie Says:

    Lara Manni come Susanna Tamaro.

    çOç

  22. Lara Manni Says:

    Pellegrinaggio approvato…La Susanna…ugh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: