Dire bugie

“Proprio perché ci parla di cose inventate, che pertanto non si sono mai verificate nel mondo reale, una asserzione romanzesca dovrebbe sempre essere falsa. Eppure noi non accusiamo Omero o Cervantes di essere stati dei bugiardi”.
Ecco, sulla prima pagina di Repubblica c’è Umberto Eco. Meno male.

Ps. Patassa mi ha fatto una bella intervista e l’ha pubblicata sul suo blog.

Annunci

Tag:

8 Risposte to “Dire bugie”

  1. kanako91 Says:

    Direi che dipende da che punto si vede l’asserzione in questione: all’interno del romanzo è vera, deve esserlo; nella realtà probabilmente non lo è, ma ci sono sempre eccezioni… nè?

    [Sempre questi commenti di prima mattina, io o__ò]

  2. Ele Says:

    CHe fissa ‘co sto vero e falso, mamma mia…

  3. Bobby Says:

    vero che ti amo ancora
    vero che sei la sola
    falso se non mi credi
    😉

  4. Laurie Says:

    Ti ricordi quel post di due giorni fa su certi scrittori italiani che se ne stanno rinchiusi nella torre d’avorio?
    Eco è una di quelle felici eccezioni.
    Che uomo, che uomo!

  5. Lara Manni Says:

    🙂 Ultimamente ho la fissa con verofalso.
    Ps. Che uomo, oh sì!

  6. ilyanightroad Says:

    Nell’asserire la menzogna, si svela la verità…
    Non è forse vero che nella menzogna si dice più facilmente la verità?

    ps. complimenti per il blog! ^_^

  7. Lara Manni Says:

    E’ vero! Ma poi esistono verità, o realtà, che polverizzano la portata della menzogna. Ci pensavo oggi. Grazie!

  8. ilyanightroad Says:

    Di niente ^^
    Si dice solitamente che un filo sottile separa le due, ma non si tratta di un filo. Piuttosto di un velo trasparente, da cui entrambe traspaiono, confondendosi a vicenda. E chi può dire quale sia il lato giusto del velo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: