Caldo e ombre

Il caldo mi toglie le forze, l’appetito e il raziocinio (per l’ultima cosa, niente di grave: anzi).
Ho letto fino a tardi e ho pensato a come Joe Hill e papà Stephen King condividano la repulsione nei confronti dei padri picchiatori: il genitore del protagonista de La scatola a forma di cuore è uno degli esponenti più odiosi della categoria. Ho quasi finito il romanzo, ed è splendido.
Notizie sul fronte Esbat: una bellissima recensione di Susanna Angelino su uno dei blog più importanti che si occupano di narrativa horror, Ca’ delle Ombre.

Ps. Sto studiando. Era figlio della Notte, fratello gemello di Tanatos.  Forse viveva nell’anticamera dell’oltretomba, forse a Lemno. Le Porte del Sonno gli appartengono. Ssst!

Advertisements

Tag: , ,

8 Risposte to “Caldo e ombre”

  1. Marco Says:

    e allora spalanchiamole queste porte, facciamole sentire 😉

  2. demonio pellegrino Says:

    mmm, io ho solo tre settimane ancora di attesa prima di poter avere Esbat tra le mani. Ma lo divorero’.

    Una domanda: ma la persona nella foto in calce alla recensione sei tu???

  3. Lo Stregatto Says:

    Se ho capito quel che dici, se la sua residenza mortale era a Lemno, vista la mitologia dell’isola e del fratello, e se “Era figlia della Notte, sorellla gemella di Tanatos. ”
    Avresti un facile aggancio al perchè del mito di Lemno.

    Che comunque è un’isola del cavolo; quelle megere gelose volevano anche il mio vello a righe, non solo quello d’oro.

  4. Mele Says:

    Certo che… Hyoutsuki bello e dannato… (soprattutto “dannato”, eh…)
    Comunque.
    Kàroly Kerényi, Gli Dei e gli Eroi della Grecia, il Saggiatore, 1963. Ma penso che ci siano edizioni più recenti.
    E’ un mattoncino, quindi abbastanza completo, pieno di alberi genealogici, ti informa anche delle varianti dei miti… insomma, è fatto bene.

  5. Lara Manni Says:

    Mele, lo prendo immediatamente!!! (dannato, sì, dannatissimo).
    Stregatto: da quando sei diventato un mito greco, tu? xD Sto esattamente studiando il mito di Lemno…e più passano i giorni e più VOGLIO scrivere questa storia. Per la quale Mele verrà ringraziata pubblicamente, visto che il la me lo ha fornito lei xD
    Demonio, no: quella foto è della recensora, credo.
    Marco: un, due, tre. Apriti Sesamo.

  6. Lo Stregatto Says:

    sembra tu abbia le idee chiare.
    immagino quindi tu sia nel caos più completo.

    Inizio ad essere curioso sui risultato 🙂

    p.s. c’ero, poi non sono passato nel mito perchè… ci sono ancora, le becere megere gelose mica m’hanno impagliato come Fritz (era il nome del povero ariete, di chiare origini crucche, che, per le vacanze, era volato al mare in grecia…)

  7. Mele Says:

    Classicista fatta finita e maturata pronta a servirla, madamina!

  8. Lara Manni Says:

    Grazie, approfitterò 🙂
    Stregatto, non dubitavo che fossi riuscito a sfuggire alle megere xD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: