Oh, Zeferina!

Premesso che non sarò mai in grado di fare recensioni, perchè riesco a parlare di un libro solo “di pancia”, in base alle sensazioni che mi ha dato, belle o brutte che siano, e alle immagini che grazie a quel libro sono riuscita a visualizzare.
Premesso che questa affermazione non depone a mio favore in quanto scrivente, che dovrebbe esprimere un giudizio anche dal punto di vista tecnico.
Premesso che in realtà esiste una parte tecnica che noto e che  mi disturba, qualora non venga rispettata (un certo uso degli aggettivi, la presenza di frasi fatte, la pioggia di avverbi, lo stereotipo del personaggio – soprattutto femminile – bellobuonocaritatevolecoraggiosowow) e che a quel punto mi impedisce di perdermi nel libro medesimo.
Premesso tutto questo, e invitandovi dunque a prendermi con le pinze (sempre e comunque), passo a dire che ho finito Zeferina di Riccardo Coltri e che mi è piaciuto moltissimo.

Soprattutto per la protagonista. Una strega – ma la definizione è riduttiva – che è soprattutto una donna in fuga, in corsa attraverso boschi gelati, caverne, alberi cavi, santuari, battaglie. Una donna che è inseguita da tutte le fazioni – umane e non – e che tutti vogliono distruggere, in modi diversi. Una donna che non possiede intelligenza sovrumana nè mette in atto poteri spaventevoli.  Anzi, che ha appena la consapevolezza di possederli, quei poteri. Una donna che non è semplice istinto (anche se la maternità è fondamentale, in lei: ma non solo), nè soltanto astuzia. Una donna che si intuisce bella, ma che non se ne accorge. Una preda, certo: che viene catturata, picchiata, a cui vengono tagliati i capelli, sottratto il bambino. Eppure è una preda che riesce ogni volta a sottrarsi al suo destino e a ribaltarlo. Come Angelica in fuga, nell’Orlando Furioso: e senza bisogno di Medoro, stavolta.

E poi c’è il resto: che è tutto, perchè è un universo fantastico che comprende non soltanto la mitologia italiana, ma frammenti e creature d’ogni parte d’Europa così come sono entrati nel nostro fantastico, in un lavoro di indagine storica, oltre che di rielaborazione narrativa, impressionante. Ci sarebbero pagine da scrivere sul mondo di fate, anguane, sibille bambine, orchi-che-non-sono-orchi, corvi, lupi, folletti, beate genti. Ma l’immagine che è rimasta impressa a me è quella di una piccola donna con i capelli color arancia che attraversa l’arazzo, come una fiamma.

Annunci

10 Risposte to “Oh, Zeferina!”

  1. Mele Says:

    Comandi! Ho giusto finito Wunderkind e mi è arrivata una mancia inattesa.
    (Però ora ho gli occhi un po’… pieni di sangue e fuliggine, quindi credo mi convenga fare una pausa con qualcosa di leggero — e magari di *allegro*–, prima di buttarmi in un altro inseguimento.)

  2. Lara Manni Says:

    Leggero leggero leggero? Mmmm. Non so se consigliarti la serie di True Blood. Sempre vampiri scoperecci sono, ma abbastanza divertenti, almeno…xD

  3. Mele Says:

    Ma a me i vampiri non piacciono…
    Sai che faccio? Mi prendo una settimana sabbatica. No libri, dieta vegetariana (sì, come no… ), magari ne approfitto per studiare, cose così. Poi ho un paio di King da parte. E Vergnani. E due numeri di Shigurui (per la cronaca, è un manga dove dei tizi si macellano).
    Ecco. Tu che sei intelligente, sai dirmi perché, se non mi piacciono sangue e paura, continuo a leggere cose che ne traboccano?

  4. Lara Manni Says:

    Perchè non ti piacciono, semplice.
    King e Vergnani mi sembrano ottima compagnia….io devo andare in libreria, mi sa…

  5. Hannah Says:

    Ho cercato sia Zeferina che Sanctuary in libreria oggi e non li ho trovati
    -w- noianoiagrandenoia.

  6. Mele Says:

    Mmmh. Stavo lavorando ad un articolo e forse ho capito dov’è il mio problema. Ci devo rimuginare su un po’ però. Non è roba da commento.

  7. Fabrizio Says:

    Anche io ho adorato Zeferina. Ho l’orgoglio di essere stato il primo a recensirlo su Anobii… 😉

  8. Laurie Says:

    Ahah ti ho chiesto il commento di Zeferina, l’ho avuto e ora voglio ancora di più il libro per farmi le mie impressioni.
    Contenta che ci sia un bel minestrone di gente fantastica, it’s the better way!

  9. Lara Manni Says:

    Laurie, devi leggerlo!
    Fabrizio, vado a vedere!
    Hannah, non scoraggiarti, ci ho messo due mesi a trovarlo.
    E…signore e signori, mi sono appena comprata Battle Royale (romanzo)

  10. Bruno Says:

    Notevole la ricerca su folklore e linguaggio, il libro in sé però mi ha deluso un po’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: