All you need is goth

Posso avanzare un dubbio piccolo piccolo?
Insomma, ho letto Lullaby, la ninna nanna della morte, di Barbara Baraldi. Sul retro c’era una frase di Massimo Carlotto, lo scrittore di noir: “Vero e fighissimo gotico: me lo sono bevuto”.
Ecco, io non sono nessuno rispetto a Carlotto, però non credo che sia vero. Lullaby è un noir, non un gotico. E’ una storia di delitti e di intrighi, di personali infelicità e di fallimenti. E’ vero che il noir deriva dal gotico: ma quando fa a meno del sovrannaturale o del fantastico si chiama noir, e punto.
Dopo di che, va tutto benissimo: puntualizzo un po’ perchè cinque minuti di saccenteria non li nega neanche Andy Warhol. E un po’ perchè, se proprio bisogna usare le benedette etichette, forse si rischia un pochino di confusione nel dire “tutto è gotico viva il gotico”.
O no?

Annunci

Tag: ,

12 Risposte to “All you need is goth”

  1. G.L. Says:

    Con tutto il rispetto ho come l’impressione che Carlotto abbia ecceduto con il Calvados…

  2. Lara Manni Says:

    Non so, GL…io ho la sensazione che “gotico” stia diventando la parolina magica. Il che, come sempre, è insieme un bene e un male…
    (Calvados?)

  3. G.L. Says:

    Calvados, non leggi Carlotto? Si tengano le etichette, mia cara. Se le tengano strette. Dopotutto: che altro hanno? 🙂

  4. :A: Says:

    Per quel che vale, perfettamente d’accordo, sia sul fatto che quel romanzo sia un noir e non un gotico, sia sul fatto che se proprio dobbiamo usare le etichette, sarebbe meglio non usarle ad minchiam.

    Come avevo scritto e paventavo nei commenti a qualche post fa: nel momento in cui qualcosa “tira”, va tutto dentro il calderone…

    …certo che dire “l’avevo detto” è proprio una magrissima consolazione…
    -.-‘

  5. Vocedelsilenzio Says:

    Mi sa che c’hai azzeccato Lara. Gotico è la nuova parola magica da appiccicare ad un libro… sigh. Per questo ci saranno guadagni, ma anche perdite.

  6. Lara Manni Says:

    Versante negativo azzeccato.
    Sul versante positivo: non è male che si parli di gotico, comunque. Se pensate che fino a qualche tempo fa il gotico era solo qualcosa che apparteneva al passato e non sarebbe più tornato…

  7. Giobix Says:

    L’ho raccolto in libreria distrattamente giusto ieri, non avevo neanche guardato i nomi e stavo per lanciarlo dopo aver letto la frase sul retro…pensavo fosse l’ennesima schifezza simil meyer.
    Poi ho letto Carlotto- Baraldi è ho subito associato:Noir!
    comunque dalla confezione sembra puntino sull’ambiguità proprio per acchiappare pure la trecidenne vampiraia..

  8. Lara Manni Says:

    Bè, diciamo che nelle prime pagine sembrava di poter essere in un gotico…

  9. Giobix Says:

    ho letto solo due racconti suoi ed erano decisamente noir. ma lei mi pare sia “goth” proprio come stile e abbigliamento, da qui forse l’etichetta…
    comunque ho trovato questo e direi che è decisamente gotico in tutti i sensi, compreso goth fashion 🙂 http://www.horrormagazine.it/libri/4779

  10. Lara Manni Says:

    Tu non stai dicendo che devo rinnovare il guardaroba, vero? 🙂

  11. Giobix Says:

    un bel kimono gotico potrebbe andare 🙂 http://cgi.ebay.it/COD:-Q-093-GOTH-KIMONO-TG.-M-Euro-85_W0QQitemZ320490694301QQcmdZViewItemQQimsxZ20100221?IMSfp=TL100221124001r7543

  12. Lara Manni Says:

    Sono gli strati della gonna che mi impensieriscono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: