Archive for 31 marzo 2010

Altre meditazioni

marzo 31, 2010

Erika ha segnalato Esbat nella home page di Efp e io ringrazio commossa.
Girovagando per il web scopro invece cose che mi fanno pensare: ovvero, risentimenti che non immaginavo sul fatto che una fan fiction sia diventata “pari pari” un romanzo, e sul fatto che una cosa sia una fan fiction, un’altra un libro nato per essere tale.
Qui potrei cominciare la solita diatriba sul significato del fanwriting, magari ricitare Tom Stoppard e Ludovico Ariosto e la pratica (ben più antica di Internet) di ispirarsi a storie esistenti per costruirne altre. Ma ho la sensazione che sarebbe inutile. Insomma, la vecchia faccenda di McLuhan sul mezzo e il messaggio: se una narrazione nasce come fan fiction, tale ha da rimanere. La penso diversamente, come credo si sia capito dopo un paio d’anni di blog: ma non siamo tutti uguali.
Quello che mi dispiace, invece, è che si pensi di me che sia una che se la sta tirando e che conceda la propria attenzione solo a chi le dice “bene brava bis”.
Cosa dicevo due post fa? Con le debite e felici eccezioni (Erika in testa, che il dio della scrittura ce la conservi sempre), le reazioni meno gradevoli su Esbat sono venute dal fandom.
E pazienza.