Paranoia

Oh sì: gli scrittori sono maniaci. Ovviamente molte persone sono maniache, ma penso che intorno al rituale della scrittura fioriscano paranoie come margherite in primavera.
Per esempio. Lo sfondo del computer. Da diversi anni – da quando ho cominciato a scrivere – uso l’immagine di un piccolo lago giapponese, circondato da alberi, con una donna immersa nel’acqua. Ieri, pulendo il pc da file superflui, l’ho cancellata per sbaglio. Panico. Da quel momento mi sono convinta che non sarei mai più riuscita a buttar giù una sola parola. Ovviamente ho passato la mattina a cercarla, e solo quando l’ho ritrovata (che la dea benedica, almeno stavolta, google) mi sono messa l’animo in pace.
E’ una cosa sciocca, come la faccenda di non calpestare la riga gialla della metropolitana anche quando non ci sono treni in arrivo, o di non passare sulle griglie che ci sono sui marciapiedi.
Però il terrore che tutto si dissecchi di colpo esiste, e i piccoli esorcismi servono a questo. Forse servirebbe anche uno psicologo, qualche volta, eh?

Annunci

Tag:

13 Risposte to “Paranoia”

  1. Melmoth Says:

    Probabilmente hai ragione. Non riuscirai a scrivere mai più.
    A meno che tu non ti metta a saltellare su un piede solo e non reciti un mantra giapponese mentre accendi il computer…

  2. Lara Manni Says:

    Quello lo faccio comunque, non lo sapevi?

  3. Andrea Says:

    Non ti è mai capitato di trovarti in qualche edificio (una stazione per esempio) che avesse il pavimento a scacchiera: blocchi bianchi e blocchi neri? Tu su quali cammini? Attenzione, dalla tua risposta potrebbe dipendere il destino dell’umanità! ^_^

  4. Lara Manni Says:

    Bianchi!
    (ho vinto?)

  5. Andrea Says:

    Sono ancora vivo, la gente passeggia per strada, il proprietario della rosticceria canta “O mia bela madunina” quindi direi di sì: hai vinto. Brava e grazie a nome dell’intera umanità! 😀

  6. Caska Says:

    Io lo faccio con l’avatar di msn! (anche se msn quando scrivo lo chiudo xD)

  7. Lara Manni Says:

    Andrea, quando ero bambina ero ancora più paranoica: cercavo di camminare fra una piastrella e l’altra. 🙂
    Caska: io ho smesso di usarlo apposta, msn!

  8. Deerockt94 Says:

    Ma cancellando l’immagine non avresti potuto ripristinarla dal pc, semplicemente? 🙂

  9. Deerockt94 Says:

    pardon, “ripristinarla dal cestino” sono un po’ fusa oggi!

  10. Lara Manni Says:

    Lo avevo appena svuotato 😦
    (però, appunto, ho ritrovato l’immagine su google, dopo una mattinata)

  11. Andrea Says:

    Lara, lo confesso, pure io cercavo di camminare sulle fughe delle piastrelle… Adesso non lo faccio più (perlomeno non quando la gente mi guarda!) 😉

  12. Laurie Says:

    Pensa che in un anno ho avuto tre crash, una miriade di files persi, tutto il pc incasinato… davvero, ti capisco, figurati che io non riesco a sentirmi a mio agio se qualcosa nella mia stanza è fuori dal suo solito posto o manca.

  13. Lara Manni Says:

    Oh Lau: il conforto della psico mi era necessario. Davvero 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: