Lasciami protestare

No, non è giusto.
Quando si è diffusa la notizia che sarebbe arrivato il remake americano di Lasciami entrare, ho avuto un brividino. Ora il brividino sta per diventare crisi epilettica, dopo aver visto (grazie a Elvezio), il trailer del medesimo.
Come trasformare una splendida storia in Twilight versione scuole medie.
Seguirà boicottaggio.

Annunci

Tag:

22 Risposte to “Lasciami protestare”

  1. Giobix Says:

    Beh, sembra seguire abbastanza fedelmente le scene del prototipo, avranno tolto tutti i silenzi e le pause dell’originale per puntare su effetti speciali e enfasi…come direbbe Michael Bay:”ci vuole un esplosione e una moto che spunta in volo tra le fiamme” 🙂
    Ma il remake che attendo con terrore è quello, più volte annunciato, di Suspiria…

  2. Lara Manni Says:

    Non. Suspiria. Ti prego.

  3. Caska Says:

    La domanda è quella che mi faccio a tutti i remake: ma era necessario *_*;?

  4. elvezio Says:

    Sarà nulla in confronto al remake di Martyrs con la Kristen Stewart protagonista…

  5. :A: Says:

    @Caska: purtroppo si tratta di un problema meramente produttivo, non creativo.
    Cioè, non dubito che non ci siano idee e sceneggiatori validissimi ad Hollywood, ma in un momento di crisi nessuna casa di produzione si prende rischi. Riformulo: in momenti di crisi tutti i mercati diventano conservativi.
    Quindi l’idea (evidentemente sbagliata, ma pare non ci sia modo di invertire la tendenza) è di “andare sul sicuro”.
    Pertanto si fanno adattamenti di franchise già noti (che si tratti di libri, videogiochi, o…parchi a tema, come nel caso dei Pirati dei Caraibi), dato che si dovrebbe attirare almeno lo “zoccolo duro” dei fan o remake di film esteri, secondo una logica che a me sfugge totalmente, ma della cui bontà a Hollywood sono convinti, ovvero che il successo all’estero possa essere replicato pur snaturando totalmente la natura dell’originale, come se un titolo e una vaga rassomiglianza di trama fossero “la stessa cosa”.
    Ad es., il primo “Ring” ha funzionato, quindi sotto con i remake di ogni horror giappo/hongkonghese/sudcoreano. E ora anche svedese.

    Altro esempio: Avatar ha avuto successo, ergo si buttano tutti sul 3D, come se fosse solo il “come” e non il “come” e il “cosa” at the same time…
    In realtà tagliare le filiali di produzione di film a basso budget è stato l’errore più grosso che potessero fare, secondo me.
    Vabbè.
    Succederà al cinema quello che è successo alla musica, e se la saranno cercata.
    Nel frattempo basta guardarsi le cinematografie orientali (Giappone e Thailandia sempre in testa ai miei consigli) per trovare prodotti pop ma allo stesso tempo coraggiosi.

  6. CosinoNero Says:

    Devo dirlo? Io al cinema non ci vado da un sacco di tempo. Compro dvd o me li guardo con, ehm, altri metodi.
    Comunque concordo con :A:, l’Oriente negli ultimi anni sforna film davvero belli, concesso anche il live in action di Yattaman. Per dire un regista, Sono Sion, lui sì che è un grande. Pure il trashume orientale è divertente e godibile…

  7. elvezio Says:

    @ CosinoNero: la tua affermazione mi interessa molto perché a me invece è accaduta la cosa contraria: da quando ho muli e torrenti sotto casa vado di più al cinema (ma già prima ero consumatore forte).
    Posso chiederti con che frequenza andavi al cinema e con che frequenza ci vai ora?

  8. CosinoNero Says:

    Diciamo che prima ci andavo almeno una volta al mese, quando c’erano amici disponibili anche di più. Ora invece non ci vado più, forse è un calo di passione, ma preferisco aspettare che i film escano in dvd…

  9. Melmoth Says:

    lasciatemi prote-staaare
    con la mitraglia in maaano… (non ho resistito)

  10. elvezio Says:

    Grazie CosinoNero.
    La domanda (che è un mio chiodo fisso e se posso approfittare, Lara) già che ci siamo è rivolta a tutti: quanto andavate al cinema pre-mulo? Quanto post-mulo?

  11. Vocedelsilenzio Says:

    A me piace molto andare al cinema, con o senza mulo. Il mulo mi serve quando i soldi scarseggiano, ma preferisco il cinema. Almeno una volta vorrei vederlo bene, in grande e con audio decente…

    Sui remake… bah, non cosa dire. Mi sento di dare ragione a A.

  12. demonio pellegrino Says:

    A me fa piu’ paura il remake prossimo venturo (con Will Smith protagonista, regia di Spielberg) del coreano Old Boy. Se non l’avete ancora visto, fatelo: e’ meraviglioso.

    PS: lasciami entrare – il libro intendo – l’ho trovato davvero brutto. Anche la lingua usata dal traduttore era brutta. Non mi ricordo quanti “maledettamente” ci sono. E io uno – ubriaco o ragazzino – che dice maledattamente non l’ho mai incontrato.

  13. Mele Says:

    Maledettamente!
    (Scusa)
    E i quaranta minuti di neve con betulle?

  14. Vocedelsilenzio Says:

    Cosaaaaa? Old boy con Will Smith???
    Scusate… vado un attimo a riprendermi…

  15. Giobix Says:

    in questo storico topic di nocturno (in costante aggiornamento da 4 anni) potete gustarvi le lista parziale dei remake realizzati e tutti i rumors più aberranti sui prossimi 🙂
    http://forum.nocturno.it/index.php?topic=1051.450

  16. Andrea Says:

    Mi è piaciuto proprio un sacco! E’ roba che spacca! Yo!

    PS: scusate, adesso bevo qualcosa di robusto e mi passa tutto… Che tramvata sui denti questo remake!

  17. Laurie Says:

    Non fasciamoci la testa su Old boy, a quanto pare non sono riusciti a mettersi d’accordo.
    http://www.cinemablend.com/new/Will-Smith-s-Oldboy-Remake-Is-Dead-15622.html
    Suspiria… be’, può esistere Suspiria senza la musica dei Goblin?

  18. Lara Manni Says:

    Faranno un remake anche dei Goblin. 😦

  19. Giobix Says:

    Ho dato un occhio alle ultime news su Suspiria, e vanno ben oltre l’immaginazione più sfrenata…
    Qui: http://www.alphabetcity.it/index.php?com=articolo&id=3600

    E uno dei produttori italiani dovrebbe essere Luca Guadagnino (Melissa P) che purtroppo conferma tutto (sul fondo, notare la terrificante battuta finale:”We are very ambitious and we like to take risks”)
    http://www.emulsioncompulsion.com/2010/06/28/rants/ecs-exclusive-interview-with-luca-guadagnino-writerdirector-of-i-am-love

  20. buonipresagi Says:

    Ci sarà un upgrade. E invece dei Goblin metteranno i Bugbear. O gli Hobgoblin. Magari anche un paio di Orchi.

  21. Elfo Says:

    M’hanno fatto Yattaman, m’hanno fatto Devilman, m’hanno fatto Dragonball (beh che era una ciofecata pazzesca)…ma Saint Seiya non me lo faranno mai??? 😀
    E a parte questo sclero in stile “se non si nota, sì, studiavo giapponese all’università, no, non è fiiiiquo come sembra.” penso che il remake di “Lasciami Entrare” sia totalmente inutile. Però prima di giudicare di netto penso che lo vedrò. Ho visto persino Eclipse, ho visto…posso farcela. 😀

  22. Lara Manni Says:

    Gli Hobgoblin saranno miei. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: