Sorpresa!

Sempre dal post “monstre” sulla Letterarietà, ora anche in pdf per la gioia di Ema, traggo un passaggio molto interessante. Sono i dieci libri scelti da David Foster Wallace per il News Observer. Date un’occhiata:

1. The Screwtape Letters – C.S. Lewis

2. The Stand – Stephen King

3. Red Dragon – Thomas Harris

4. The Thin Red Line – James Jones

5. Fear of Flying – Erica Jong

6. The Silence of the Lambs – Thomas Harris

7. Stranger in a Strange Land – Robert A. Heinlein

8. Fuzz – Ed McBain

9. Alligator – Shelley Katz

10. The Sum of All Fears – Tom Clancy

Tag:

11 Risposte to “Sorpresa!”

  1. imp.bianco Says:

    Fantasy, Fantascienza, thriller fanta-politico, ‘sto tizio ha i miei stessi gusti 😄

    X-Bye

  2. Vocedelsilenzio Says:

    Sì, tra l’altro io non ho letto nessuno di questi O__O

  3. Ema Says:

    YUPPI! (la gioia di Ema)

    A parte questo, mi sorprende più di tutti il doppio Harris, che per inciso non ho mai provato a leggere, voi che ne pensate?
    E c’è pure Clancy che, insomma, più autore di cassetta di lui c’era solo Wilbur Smith dei tempi d’oro delle seimila pagine l’anno.
    Lewis, King, Heinlein. Che titoli. Wow.

    PS il pdf mi ha mandato in crash il sistema. Non è proprio destino!

  4. G.L. Says:

    Sorpresa? Certo, per LORO. 🙂

  5. Vale Says:

    Del resto niente meglio del fantastico può parlare del reale.
    😉

  6. Lara Manni Says:

    🙂
    Quoto G.L. Chissà come mai, non mi pare che nessuno abbia risposto al commento che conteneva questi titoli….
    Vale. Quoto mille volte.
    Ema. Non è possibile! A me si apre benissimo!
    Voce: provvedi!
    Imp.: prova ad avvicinarti al signore…vedrai…

  7. Giovanni Says:

    Il secondo posto allo zio Steve con quello che è anche a parer mio il suo più bel romanzo mi pare strameritato.

  8. demonio pellegrino Says:

    A me quello che ha sorpreso di piu’ in questa lista non e’ stato King, ma C.S. Lewis al primo posto. Sorpreso non nel senso che non abbia senso: al contrario, data l’angoscia perenne che DFW si portava dietro da sempre, a ben vedere e’ una scelta quasi logica (consapevole? Boh). Sopreso nel senso che non avrei mai detto che DFW lo avrebbe messo al primo posto. King, Harris, Heinlein me li aspettavo. CS Lewis no. Ma non ho letto il libro in questione, che metto subito in lista.

    Ho letto la discussione su Lipperatura. Il motivo per cui nessuno ha risposto a questa lista messa da Wu Ming mi pare evidente (faccio come il critico che partecipava alla discussione, parlo di autoevidenza…): la gente tira per la giacchetta DFW, che va molto di moda citare a sproposito, e spesso senza averne letto una riga. E piace dire “eh, lui si’ che scriveva bene…mica come questo scalzacane di King”. E quando poi questi individui sono messi di fronte ai fatti, be’, nessun problema, i fatti l’ignorano e passano oltre. Anzi, chiedono a te: “be’, che volevi dimostrare con questa lista?”.

    Dalle mie parti si chiama avere la faccia come il deretano.

  9. Valberici Says:

    Non ho letto Alligator, lo metto subito in lista 🙂

  10. Lara Manni Says:

    Demonio, applausi. 🙂
    Val, manco io l’ho letto…
    Giovanni: giusto, giusto, giusto.

  11. Ayame Says:

    Harris!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: