Demoni e dei/2

Non mi sto addentrando in studi che non mi appartengono, intendiamoci: altri sono più preparati e colti di me in questo terreno. Così come non sono una storica, non sono neanche una demonologa, o un’esperta di testi esoterici.
Lavoro, come sempre, per fondali.
Lo scenario su cui si muovono Hyoutsuki e Yobai è, anche, quello che indicava Plutarco, quando scriveva:

“Platone, Pitagora, Senocrate, Crisippo, seguaci dei primitivi scrittori di cose sacre, affermano che i Demoni sono dotati di forza sovrumana, anzi sorpassano di molto per estensione di potenza la nostra natura, ma non posseggono, per altro, l’elemento divino puro e incontaminato, bensì partecipe, a un tempo, di una duplice sorte, in quanto ad una natura spirituale e sensazione corporea, onde accoglie piacere e travaglio; e tale elemento misto è appunto la sorgente del turbamento, maggiore in alcuni, minore in altri. Così è che anche tra i Demoni, né più né meno che tra gli uomini, sorgono differenze nella gradazione del bene e del male”.

Non saprei dirlo meglio. Per me, i Demoni non sono i seguaci della nera Bestia. Non strisciano nel buio cercando di corrompere ciò che è luminoso. Sono a metà strada, posti fra il Divino e l’Umano. Partecipano dell’ordine naturale e ne condividono l’indifferenza. Ma, questo è il punto, possono cambiare, e percorrere quella gradazione.
δαίμων. Dàimon. Genio sovrumano, significa.
A metà.
A metà e non “dentro” gli uomini. Ciò che è demoniaco è e deve rimanere separato dall’umano, per quel che penso.
Platone la vedeva diversamente, nel Simposio:

“Eros è un gran Dèmone, o Socrate: infatti tutto ciò che è demonico è intermedio fra Dio e mortale. Ha il potere di interpretare e di portare agli Dèi le cose che vengono dagli uomini e agli uomini le cose che vengono dagli Dèi: degli uomini le preghiere e i sacrifici, degli Dèi, invece, i comandi e le ricompense dei sacrifici. E stando in mezzo fra gli uni e gli altri, opera un completamento, in modo che il tutto sia ben collegato con sé medesimo”.

Per me, i Demoni non sono gli antenati degli angeli, non hanno benevolenza nei confronti degli uomini, non vigilano, non curano.
Sono Altro.
Forse, sono quel che abbiamo perso per sempre.
Per questo, nelle mie storie, sono rimasta affascinata dal concetto di demone nella mitologia giapponese.
Youkai.


Advertisements

Tag:

6 Risposte to “Demoni e dei/2”

  1. Filippo Says:

    Demone e Alieno sono quasi sinonimi, a ben vedere. A mio avviso sono idealizzazioni anzi, mitizzazioni di figure “altre”. Stringi stringi sono lo sciamano che trascendeva l’umano durante i riti. Sono Babbo Natale, Santa Lucia, la Befana. Ma senza la forzatura culturale che ci imponiamo ogni volta che li nominiamo. Beccati il Ded Moroz nella versione primigena o i ( quanto li adoro) Krampus dell’arco Alpino. Intersecano la società umana ma non interagiscono con essa: sono gli umani a scatenare(-rsi) reazioni ad essi. Eppure hanno bisogno dell’umano per essere riconosciuti, non esistono completamente senza di esso. Necessitano di un focus che li materializzi. Risiedendo tra natura e cultura sono, per definizione, incompleti e transitori. Pur mantenendo la loro struttura, variano di epoca in epoca il loro “abito”. Ecco, i Demoni sono sociomimetici.

  2. Lara Manni Says:

    Sociomimetici è molto interessante. E molto vero. Dici una cosa che mi colpisce: che non esistono se non senza gli umani. Infatti. Soprattutto nel numero tre ho agito esattamente in quella direzione. Che, per un demone, è devastante.

  3. Filippo Says:

    Non vedo l’ora di leggere tutto il tuo lavoro!

  4. Filippo Says:

    che poi, (me ne rendo conto solo ora) il termine corretto sarebbe cenomimetici.
    Perdonami.

  5. Lara Manni Says:

    E di che? 🙂

  6. Filippo Says:

    Ho mischiato latino e greco. Non si fa, no no!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: