Demoni e dei/5

Quel che mi ha sempre affascinato nella mitologia giapponese è la coesistenza di creature che variano in apparenza e sostanza. Il termine youkai, in effetti, può essere utilizzato non solo nel significato di semidio e di daimon su cui ho scelto di soffermarmi nelle mie storie, ma si estende ad esseri apparentemente meno temibili.
In Esbat, per esempio, fa una fugace apparizione un bakeneko, un tipo di youkai felino  in cui un gatto propriamente detto si può trasformare quando raggiunge un’età avanzata.  Il bakeneko è un gatto gigante e cammina sulle zampe posteriori.
Vi ricorda niente? Esatto: ne esiste una versione che si chiama Behemot, ha il mantello nero e appare ne Il maestro e Margherita di Bulgakov, in accompagnamento a un demone.
Anzi, a un diavolo, il Professor Woland.
E se qualcuno avesse dubbi sul motivo per cui dialogo con un gatto fantasma, sappia che “gatto fantasma” è una delle traduzioni di bakeneko.
Molto più complicato, invece, trovare nella sola mitologia giapponese le origini della mia Dea.  Anche se Izanami potrebbe essere una degna fonte di ispirazione. Izanami è la dea creatrice. E, come sempre avviene, contiene in sè il Bene e il Male. Compagna del dio Izanagi, si nutre di cibo infernale e si trasforma in demone malvagio. Izanagi scende nel regno del male, lo Yomo-Tsu-Kumi, per riportare la propria sposa sulla terra. Izanami, spaventata, si avventa su di lui per ucciderlo. Izanagi fugge e sbarra le porte dell’inferno con un masso. Izanami urla che avrebbe preso la vita di 1000 umani per ogni giorno di lontananza, Izanagi le risponde che lui allora avrebbe dato la vita a 1500 umani per ogni giorno.
E’ in questo modo che la morte entra nel mondo.
Per mano di una Dea.

Advertisements

Tag:

4 Risposte to “Demoni e dei/5”

  1. Laurie Says:

    Behemot era ispirato al bakaneko? Ma dai, non lo sapevo. E’ uno dei miei personaggi preferiti de Il maestro, vabbe’ che io adoro tutta la corte di Woland.

  2. Lara Manni Says:

    Eh eh. E’ un piccolo colpo di scena. In realtà sono io ad esserne convinta. Ma se pensi al nome e alla postura….

  3. Vincent Says:

    tutti, se osservate le varie mitologie molti spiriti sono simili e questo penso che sia straordinario. Anche per esempio l’inugami con Anubi, il loro compito è simile e anche la figura richiama lo stesso animale. L’inuyoukai una volta diventato inugami collega il mondo terreno con quello dei morti, consola le anime, Anubi era un dio semiumano, anche lui con metà sembianze umane anche se diverse dagli inugami, pure lui ha il compito di proteggere il regno dei morti. Penso che siano straordinarie queste similitudini, perchè secondo me un fondo di verità ce l’hanno ed è molto inquietante questa cosa.
    Comunque non solo Anubi, anche nella mitologia mesoamericana
    http://it.wikipedia.org/wiki/I_cani_nel_folklore_e_nella_mitologia_mesoamericana
    I cani accompagnavano i morti e anche qui in sicilia, nella mitologia siciliana che esiste, si pensa che i cani siano spiriti che proteggono e accompagnano i morti che hanno perso la strada, infatti chi prova ad ucciderne uno (mia nonna mi raccontava) subirà la stessa morte.
    Il nekomata è il cugino del bakeneko, anche lui caminava su due zampe ma come distinzione aveva la coda biforcuta ed è per dire l’evoluzione del Bakeneko che dopo 10 anni si trasforma in questo.

  4. Lara Manni Says:

    Il mio gatto fantasma diventerà un bakeneko? Aiuto. 🙂
    Comunque, verissimo quello che dici. Nel post di oggi ho scritto che i cani accompagnano Ecate, che è la dea che, appunto, passava dal mondo dei vivi a quello dei morti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: