Leggende/8

In bilico. Le figure femminili delle leggende molto possono dare e molto possono togliere. Non apparirà nel libro – o meglio, qualcosa di lei è in Axieros – ma una delle creature più emblematiche in questo senso è Meridiana.
Meridiana è un demone donna. Fu lei a tenere in scacco un Papa, Silvestro II. nato come Gerberto di Aurillac, matematico e astronomo vissuto attorno all’anno Mille. Gerberto era sapiente. Secondo alcuni, a causa di un libro di incantesimi che rubò a un filosofo arabo in Spagna. Gerberto fuggì, inseguito dal derubato che era in grado di rintracciare il ladro tramite le stelle, e si nascose appeso a un ponte di legno dove, sospeso fra cielo e terra, era invisibile al mago.
Forte della sua astuzia,  stipulò un patto con Meridiana, che gli apparve e lo sedusse e lo aiutò a raggiungere il trono papale. Meridiana disse però a Gerberto che, nel caso avesse celebrato una messa a Gerusalemme,  il diavolo sarebbe venuto a prenderlo. Gerberto cancellò un pellegrinaggio a Gerusalemme ma, celebrando una messa nella chiesa di Santa Croce in Gerusalemme a Roma, vide Meridiana materializzarsi accanto a lui e capì che la profezia era compiuta. Si sentì male poco dopo e, morendo, chiese ai cardinali di tagliare il suo corpo e di spargere i pezzi  per la città. Ma il diavolo agì per primo: gli tolse gli occhi e li diede ai demoni affinché ci giocassero. Gerberto, ormai cieco, si tagliò la mano e la lingua per espiare i suoi peccati, prima di lasciarsi morire.
Una parte dell’iscrizione sulla tomba di Gerberto erettagli da Sergio IV, recita: Iste locus Silvestris membra sepulti venturo Domino conferet ad sonitum (“Questo luogo, all’arrivo del Signore, renderà al suono dell’ultima tromba i resti sepolti di Silvestro”).  La traduzione erronea di conferet ad sonitum con “emetterà un suono” diede adito alla  leggenda secondo la quale  le sue ossa danzano subito prima della morte di un papa.

Annunci

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: