Uscire di casa

Mi fa lo stesso effetto di due anni fa. Ricevere le prime copie di Sopdet, sfogliarle, e chiedermi se sono stata io a scriverlo. E’ una sensazione strana, come se davvero il libro non appartenesse più a me, a questo punto. Cosa, peraltro, verissima.

Advertisements

Tag:

11 Risposte to “Uscire di casa”

  1. Andrea Says:

    Sensazione stana ma bella, no? 🙂

  2. Paolo E Says:

    🙂

  3. Tricheco Says:

    Complimenti ^-^ Deve essere una bella soddisfazione il veder pubblicato un libro scritto da te!

  4. Lara Manni Says:

    Sì, bella e strana. Sai, Tricheco, ti rispondo con sincerità: per me è stato meraviglioso scriverlo, non considero la pubblicazione un traguardo.

  5. Fabrizio Valenza Says:

    Lara, spiegami di più la tua posizione sulla pubblicazione, che mi incuriosisce…

  6. Lara Manni Says:

    E’ molto semplice, anzi no. Mentre scrivere mi rende felice, pubblicare mi mette ansia 😀

  7. Fabrizio Valenza Says:

    Ah ok. Allora capisco appieno 😀

  8. debby Says:

    complimentoni!!!…..VAI LARA SEI TUTTI NOI!!!!!
    BACI DEBBY^^

  9. G.L. Says:

    🙂

  10. carlotta de melas Says:

    è una sensazione meravigliosa. brava lara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: