Persone da dimenticare (molte), persone da ricordare (una)

Tutto quello che è accaduto su Internet in queste ore è ben presente ai miei occhi e lo sarà a lungo nei miei ricordi. Ogni cosa è utile per cercare di capire il mondo in cui mi muovo e l’eterno presente che lo schiaccia,  e come i miei coetanei adattino i propri sogni e le proprie ambizioni a questo presente.
Non ne parlerò.
Invece, voglio almeno spendere due parole per un uomo che non ho conosciuto di persona, e che in pochi – se si escludono i siti specializzati – hanno ricordato. Si chiamava Vittorio Curtoni e al genere – e non solo – ha dato molto.
E voglio ricordarlo con parole migliori delle mie, quelle di Valerio Evangelisti:

“Finalmente si ha a che fare con un intellettuale vero, per cui la fantascienza non è che una delle espressioni culturali del nostro tempo, caratterizzata da un’intelligenza intrinseca che altre non possiedono. Nessuna cultura del ghetto, nessuna inclinazione alla rissa tra topi chiusi in una gabbia troppo stretta. Apertura, invece, alle problematiche del presente, al mondo delle idee senza aggettivi, persino all’attualità, così disprezzata dai suoi impari collegh”.

Grazie.

Annunci

Tag:

3 Risposte to “Persone da dimenticare (molte), persone da ricordare (una)”

  1. G.L. Says:

    Ho conosciuto Vittorio Curtoni quando avevo 19 anni. Era il primo scrittore che conoscevo dal vivo. E che scrittore. La prima cosa che mi colpì, fu lo sguardo: amava scrivere, lo amava sopra ogni cosa. Amava la sf, ma soprattutto amava scrivere. Mi disse: “Se vuoi fare lo scrittore devi scrivere professionalmente anche la lista della spesa”. Non stava scherzando. Mi insegnò due cose, quel giorno. Primo, che non c’era nulla di male ad amare la scrittura. Secondo, a rispettare chiunque prenda la penna in mano. Oggi Vic se ne è andato. Non gliel’ho mai detto, ma… grazie Vic. Hai visto? alla fine quel ragazzino ce l’ha fatta.

  2. Giobix Says:

    1) Piccolo, spazio, pubblicità: bevi la Coca Cola che ti fa bene, e sei subito protagonista 😉
    2) Vittorio Curtoni non lo conoscevo, provvederò.

  3. Paolo E. Says:

    E’ un nome che associo agli anni 90, alle lunghe letture dei classici Urania… mi ispira buoni ricordi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: