Per Ursula

Metti, una sera, Michael Swanwick, N.K. Jemisin, Ellen Kushner, John Wray, con lo spirito di Robert Heinlein. Metti che l’incontro fosse dedicato a Ursula K. Le Guin, e che di lei Heinlein abbia detto (a uno dei presenti, ai tempi) “é la migliore scrittrice della sua generazione”, e che Swanwick abbia ribadito che cercare di misurare l’importanza di Le Guin nel fantastico sia come cercare di immaginare quanto sale ci sia nel mare. Metti che si sia sottolineata, di Le Guin, la “molteplicità” della scrittura (ne avevamo parlato, giusto? La capacità di passare da un genere o sottogenere a un altro).
Metti tutto questo, e leggilo qui, e sappi che il rispetto e la passione non sono accessori, ma fondamenta.

About these ads

Tag: , ,

7 Risposte to “Per Ursula”

  1. gherardopsicopompo Says:

    Già già, la Le Guin è indubbiamente la migliore scrittrice che io abbia mai letto. Genere o non genere.
    Certo, è vero che la sua caratteristica principale è forse la “pluralità dei generi”…tuttavia io li ho sempre trovati molto ben distinti (i diversi generi, intendo) all’interno della sua produzione letteraria. Sapeva scrivere fantasy, SF, anche mainstream volendo. Però quando scriveva un fantasy era un fantasy “puro”, e la SF era SF “pura”. Mentre spesso oggi si cerca un mescolamento artificiale e artificioso dei generi con risultati decisamente scadenti, per usare un eufemismo.

  2. Giulia Says:

    Non ho mai letto niente di questa autrice da cosa posso cominciare per favore?

  3. Claudio Cordella Says:

    Per Giulia: io ti consiglio dalla pentologia di Earthsea, i cinque romanzi sono riuniti in un tomo unico per l’editrice Nord.
    Buona lettura!

  4. Giulia Says:

    Grazie, si trovano facilmente?

  5. gherardopsicopompo Says:

    Giulia: sì, alla grande. Cioè, non so di dove sei, ma da Feltrinelli c’è il volumone edito dalla Nord, brossurato, “La Leggenda di Earthsea”, sono tutti i romanzi e costa 20 € mi sembra…
    Se no in digitale. Se invece ti interessa la SF piuttosto che il fantasy puoi cercare il Ciclo dell’Ecumene (il primo romanzo è Il Mondo di Rocannon), anche quello ristampato dalla Nord qualche anno fa, si dovrebbe trovare nelle grandi librerie.

  6. Vocedelsilenzio Says:

    Il 27 ottobre, poi, esce “Lavinia” per i tipi della Cavallo di ferro. Un libro super premiato e super elogiato che in Italia ha fatto una gran fatica ad arrivare.

  7. Lara Manni Says:

    Giulia, arrivo tardi :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 87 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: