Schiaffeggiarsi quando si leggono le bozze

Accade, quando si scopre di aver conferito a metà vicenda due mani a un demone che ne ha una sola, e di aver cambiato una data dopo trecento pagine.
Detto questo, sto provvedendo: sono al lago per questo, dunque aspettatevi post più brevi e radi fino all’arrivo della Befana, e al ritorno della scrittrice distratta. Buon anno di nuovo.

Tag:

8 Risposte to “Schiaffeggiarsi quando si leggono le bozze”

  1. stefania Says:

    Bene:-D aspetto i tuoi post con anZia😄

  2. Carlos Ray Says:

    Nelle ultime settimane mi sono accorto di un madornale errore di incoerenza psicologica da parte di un mio protagonista nei capitoli iniziali: hai la mia solidarietà.

  3. Lara Manni Says:

    In effetti, la lettura delle seconde bozze è sempre stata per me quella rivelatrice. Perché è più tecnica e meno emotiva delle altre, e riesco a vedere svarioni anche giganteschi che nelle precedenti si erano nascosti. Non si è mai perfetti, questo bisogna ricordarselo, anche se si prova a fare di tutto per esserlo.

  4. Alessandro Says:

    Chandleriana, a proposito del Big Sleep di Hawks: “While working on the script, writers William Faulkner and Leigh Brackett couldn’t figure out from the novel who murdered a particular character. So they phoned Raymond Chandler, who angrily told them the answer was right there in the book. They shrugged and returned to their work. Chandler soon phoned to say that he looked at the book himself and couldn’t figure out who killed the character, so he left it up to them to decide. In the original cut, shown to the armed services, this question is resolved; in the film as released, it isn’t.”

  5. M.T. Says:

    Le revisioni servono proprio a questo: uilii sia per la coerenza, sia per migliorare lo stile. Certo che quando si è alla quinta/sesta la cosa comincia a divenire faticosa e snervante.

  6. Lara Manni Says:

    Pensa che il momento della revisione è per me piacevolissimo🙂

  7. M.T. Says:

    Le prime due/tre sì, è anche rilassante (purché non si debba riscrivere tutto, ma se si è lavorato bene prima grossi misfatti non sono stati fatti🙂 ). Ma alle volte succede che quando pensi d’aver finito, riprendi in mano l’opera, apri una pagina a caso e l’occhio ti cade su una frase e non ti piace. Allora prendi e ricominci da capo nel timore d’aver fatto qualche altra sbavatura -.-

  8. Lara Manni Says:

    Alle volte? A me succede sempre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: