Una storia di Natale

Leo Sanguedinchiostro è un blogger che ama il fantastico e che riesce a organizzare eventi in rete con costanza ed efficacia. L’ultimo riguarda racconti natalizi che sono stati donati al suo blog da un gruppo di autrici. Fra le quali ci sono anche io. Il mio racconto è on line da oggi, qui.
Non è un racconto scritto ora, ma nel Natale del 2008, esattamente mentre stavo accarezzando l’idea di Tanit. Risente molto della Lara di allora, emotivamente e stilisticamente.  Ho scritto altre storie brevi, in seguito, che vanno in altre direzioni, e che sto raccogliendo, senza avere ancora in mente destinazioni precise.
Comunque, è tutto vostro.

Tag: ,

6 Risposte to “Una storia di Natale”

  1. Giulia Says:

    Buonasera Lara.
    Avrei potuto scriverti su fb ma la verità è che sono timida, e mi piace tanto questa via che mi permette di scrivere cose con un tono quasi serio. Questo commento in realtà non riguarda il racconto perché, a dirla tutta, non l’ho letto. Non ancora almeno.
    Ma l’atmosfera mi sembrava quella giusta per dirti che il tuo blog è davvero un’oasi dolcissima, in una rete dove si sputa più o meno tutto quello che passa per lo stomaco. E non solo in senso negativo (è quello che faccio anch’io, ma soprattutto perché non ho tempo di fare altro! come è giusto).
    Certo da uno scrittore ci si aspetta che scriva, non che sputi (o meglio, per dirla in termini aulici, che assembli il suo sputazzo), quindi non dovrebbe esserci nulla di eccezionale. Ma il tuo blog non è semplicemente scritto bene, è fatto bene. Non so come dire, sarà la tua persona! La sostanza è che quello che scrivi è sempre bello da leggere (e non solo parlo di forma) anche non trovandosi d’accordo. E’ pulito; logico, lineare. Non sembra un gran complimento ma lo è per me.
    A dire la verità è da molto, molto tempo che non seguo il blog (che non seguo nessun blog), ma ho riscoperto oggi il mio (che con un enorme sorriso scopro che è ancora tra i tuoi link – probabilmente per dimenticanza, ma che importa?), che è semivuoto, che forse sempre lo sarà, ma la sostanza è che ogni volta che ci torno mi fa piacere ritrovarlo, e lo stesso è per qui.
    Ti dirò tutta la verità: il tuo libro ce l’ho, è sulla libreria, ma ne ho letta solo una quindicina di pagine. L’ho dovuto interrompere per Machiavelli e non l’ho più ripreso (temo di non essermene mai ricordata per via di un soffuso e mai-dichiarato-a-me-stessa pregiudizio sui libri fantasy; mi passerà).
    Alla fine di questa valanga di cose confuse, che se sono sembrate spiacevoli beh dunque in realtà noi non si voleva: il tuo blog è proprio bello.
    Non preoccuparti di rispondermi perché sono consapevole di aver creato già di mio inquinamento su questo post. Mi bastava dirtelo!

    Buona serata
    Giulia

  2. icittadiniprimaditutto Says:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. zauberei Says:

    Io non lo riesco a leggere. Giuro. so tornata pure ora sul sito ma niente. uff.

  4. Lara Manni Says:

    Giulia, be’, grazie🙂 Felice che questo posto ti piaccia, davvero!
    Zauberei, ma come è possibile? Dopo il post c’è un’immagine, subito sotto, con una pagina word al centro, basta cliccarci sopra e il racconto si apre!

  5. Cristina F. Says:

    Ma come fai… me lo sono chiesta tante volte leggendo i tuoi libri… ma come fai a saper descrivere così bene i sentimenti, i tarli, i morsi dell’animo umano!!! Ho letto il racconto… perfetto, nei colori, nella musica, nella passione (perchè l’amore morde sempre Lara, ed e bellissimo!), nella semplicità della scrittura… Perfetta, che altro dire… tu scrivi quello che la mia mente vuole leggere!! Non posso dire di più, non c’è altro da dire…anzi no, una cosa da dire c’è: Grazie!!

  6. Lara Manni Says:

    Grazie a te!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: